Corpo Pagina

Terra, solchi di verità e giustizia – XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie

Mercoledì 21 marzo 2018, ore 9.30 Piazza S’Ecca Matteddu a Mogoro, in contemporanea con Foggia e con tutta Italia, per la XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera.

Ore 9.30 – Raduno dei partecipanti

Ore 10 – Saluti istituzionali

Ore 11 – Lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie

Ore 12 – Aula consiliare Comune di Mogoro

 

Replicando la “formula” adottata negli ultimi due anni, prima a Messina, e lo scorso anno a Locri, Foggia sarà il 21 marzo la “piazza” principale, ma simultaneamente, in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime e, di seguito, con momenti di riflessione e approfondimento. Insieme per ricordare le oltre 900 vittime innocenti delle mafie con la lettura dei loro nomi e farsi portavoce di una richiesta di verità e giustizia. A sottolineare – non solo simbolicamente – che per contrastare le mafie e la corruzione occorre sì il grande impegno delle forze di polizia e di molti magistrati, ma prima ancora occorre diventare una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “noi” non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze. Volti di un Paese magari imperfetto, ma pulito e operoso, che non si limita a constatare ciò che non va, ma si mette in gioco per farlo andare.

L’evento, realizzato dal Presidio di Libera di Mogoro “Rosario Livatino” in collaborazione con il Comune di Mogoro, avrà il suo punto di ritrovo tra associazioni, scuola secondaria di primo grado, volontari, forze dell’ordine e liberi cittadini.