Corpo Pagina

Bianco e Nero Lo Spettacolo

Lunedì 5 agosto alle ore 22,00 in Piazza Martiri della Libertà è di scena “Bianco e Nero – Lo Spettacolo”, ideato da Lorenzo Fasolo: parole in movimento, tracce di vita, frammenti di un denso diario tra pagine ingiallite dal tempo che scorre e spazi bianchi ancora da riempire.

“Bianco e Nero – Lo Spettacolo” è un’opera foto-musicale che unendo immagini, parole e suoni rende affascinante il fenomeno dei centenari. Racconta di gioie, dolori, sacrifici, note liete, il vivere quotidiano tra affetti consolidati, socialità, di una vita in campagna tra aria pulita e cibo genuino, di valori quali amicizia, lealtà, solidarietà, gratitudine. E una parola su tutte: amore. La familiarità dei volti e la saggezza dei centenari viene rivelata nella semplicità disarmante delle loro parole che, emergendo come ricordi alle spalle del musicista, permettono la nascita nello spettatore di uno stato emotivo intenso e primordiale, trascendente lo spazio e il tempo.

I testimoni dello Spettacolo sono accompagnati in un percorso che li porta a scontrarsi con i temi cardine della propria esistenza, tra stato vitale e consapevolezza, ragione e spiritualità, umiltà ed ego, sacrificio e beneficio, vita e morte, luce e oscurità. Bianco e nero. L’impatto culturale dell’opera offre l’opportunità di riflettere su questioni attuali riguardanti la migrazione, l’integrazione razziale, l’importanza della musica popolare, elementi di valorizzazione di ogni popolo, delle radici e delle tradizioni popolari.

Quasi incastonato come una perla è il concerto dell’artista Beppe Dettori, che con la chitarra e la sua straordinaria voce accompagna il racconto dei testimoni sardi del XX secolo: sonorità che conducono il pubblico lungo un viaggio nell’Isola della longevità.