Corpo Pagina

I pannolini lavabili:

I pannolini lavabili sono un’ottima alternativa ai comuni pannolini usa e getta.

Se pensiamo che tanti anni fa i pan­nolini di stoffa non erano una moda, ma l’unico modello conosciuto e pra­ticato di generazione in generazione, è subito chiara l’importanza di farlo rivivere nel nuovo millennio sotto una nuova luce.

Le mamme, alla lettura dell’articolo, si chiederanno dove sta la convenien­za in un pannolino che deve essere lavato, igienizzato, rilavato di volta in volta, per poi essere riutilizzato.

Perché dovremmo preferire i panno­lini lavabili ai pannolini usa e getta?

Perché i pannolini lavabili sono rispettosi della natura e dell’am­biente, durano per molto più tempo e possono essere sfruttati da più di un bambino. Sono rispettosi della salute: i materiali di cui sono com­posti garantiscono comfort e l’im­mancabile sensazione “d’asciutto”. Sono rispettosi delle nostre finanze. Infatti, il loro acquisto, seppur consi­stente all’inizio, viene rivalutato nel corso della vita del pannolino, che non si esaurisce alla prima pupu, come quelli usa e getta.

I comuni pannolini usa e getta, infatti, oltre a richiedere non pochi sforzi all’ambiente per la loro produzione, sono di difficile smaltimento. O meglio, sono di lunga decomposizione, che va dai 200 ai 500 anni. E inoltre la loro “degradazione” (che non si può certo definire “bio”!) rilascia nell’ambiente tutta una serie di sostanze chimiche nocive. Quindi l’inquinamento è doppio.

I pannolini lavabili sono com­posti in parte da tessuti naturali e in parte da tessuti sintetici. I primi ne devono garantire il comfort, i secondi la protezione e l’impermeabilità all’esterno. Il la­vaggio dei pannolini è semplice: è sufficiente metterli in lavatrice alter­nando lavaggi ad alte temperature a lavaggi a più basse temperature e, ovviamente, utilizzando detersivi che siano rispettosi della pelle, dei tessuti e quindi dell’ambiente. L’uso dell’ammorbidente è sconsigliato perché riduce l’impermeabilità dei pannolini. Sono invece ben accetti tutti i saponi naturali che igienizzano e lavano i pannolini alla perfezione. D’altronde non è il profumo ciò che importa ma la qualità della pulizia!

Ricapitolando, ecco le ottime ragioni per scegliere i pannolini lavabili:

1. contribuire a ridurre i rifiuti prodotti e al miglioramento della gestio­ne dei rifiuti urbani, secondo le linee guida indicate dalla legislazione europea, nazio­nale e regionale. Un neonato, in un periodo di circa tre anni, produce in pannolini più di una tonnellata di rifiuti non riciclabili, con un costo di smaltimento molto elevato;

2. migliorare la salute stessa dei neonati. I pannolini usa e getta contengono generalmen­te composti chimici e derivati dal petrolio che possono cau­sare irritazioni alla pelle;

3. venire incontro alle pressanti richieste di numerose famiglie bisognose che non riescono a sostenere i costi derivanti dall’uso dei pannolini tradizionali. Una famiglia spende in media per i pannolini usa e getta circa 1.500 euro per ogni neonato, contro i 300/400 euro dei pannolini lavabili.

Insomma, scegliete i pannolini lavabili: l’ambiente, le vostre tasche e i vostri stessi bimbi vi ringrazieranno!