Corpo Pagina

Il Comune di Mogoro aderisce al Patto dei Sindaci

Il Consiglio Comunale, con 11 voti a favore e 4 astenuti, ha deliberato di aderire al Patto dei Sindaci ed ai Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES).

Cos’è il Patto dei Sindaci?

L’Unione Europea si è impegnata attraverso una strategia integrata in materia di energia e cambiamenti climatici ad indirizzare gli Stati  membri verso un futuro energetico sostenibile.

Lo scenario è un rinnovamento della politica energetica ai vari livelli comunitario, nazionale e locale a una crescente valorizzazione delle fonti rinnovabili che punti a basse emissioni di gas serra e ad un’elevata efficienza energetica.

Le scelte della Commissione Europea si possono riassumere in 3 principali obbiettivi: riduzione di gas serra del 20%, riduzione dei consumi energetici del 20% attraverso un’ incremento dell’efficienza energetica; aumento del 20% della quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile.

Pertanto da queste considerazioni, la C.E. ha lanciato il Patto dei Sindaci, un iniziativa che coinvolge le città europee nella predisposizione dei “Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile” appunto il PAES, con l’obbiettivo di ridurre entro il 2020, le proprie emissioni di gas serra almeno del 20%.

Cos’è il PAES?

Il Piano Energetico per l’Energia Sostenibile è un documento pianifcatorio e attuativo che indica come il Comune rispetterà gli obbiettivi  che si è prefissato entro il 2020.

Il PAES identifica i settori di intervento e le opportunità più idonei per raggiungere l’obbiettivo e definire le misure concrete di riduzione e tempi.

L’elaborazione del PAES prevvede una prima parte dedicata ad un’indagine energetica del territorio su esame, che viene riassunta con un bilancio energetico  a cui è associato un’ inventario delle emissioni di CO2 .

La seconda fase del PAES è la pianificazione di una strategia generale che definisce gli interventi per ottenere risultati in termini di riduzione di CO2.