Corpo Pagina

Censimento permanente della popolazione e abitazioni

A partire dal mese di ottobre 2019 parte la seconda rilevazione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

A ottobre 2018 l’Istat ha avviato la nuova rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, che consente un rilascio di informazioni continue e tempestive. A differenza delle tornate passate, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa 1 milione 400 mila, in oltre 2.800 comuni. Grazie all’uso integrato di rilevazioni statistiche campionarie e dati provenienti da fonti amministrative, il Censimento permanente è in grado di restituire annualmente informazioni che rappresentano l’intera popolazione, ma anche di contenere i costi e il disturbo statistico sulle famiglie. Informazioni necessarie ai decisori pubblici (Stato, Regione, Provincia, Comune), alle imprese, alle associazioni di categoria, a enti e organismi che le utilizzano per programmare in modo ragionato, pianificare attività e progetti, erogare servizi ai cittadini italiani e agli stranieri che vivono in Italia e monitorare politiche e interventi sul territorio.

Il disegno di rilevazione a supporto degli obiettivi del Censimento Permanente si articola in due differenti indagini campionarie periodiche, areale e da lista, denominate rispettivamente A e L.

Dal 1° ottobre al 20 dicembre 2019 il comune di Mogoro è interessato al Censimento. La data di riferimento della rilevazione è il 6 ottobre 2019. In particolare, la popolazione dimorante abitualmente è individuata con riferimento alla mezzanotte fra il 5 e il 6 ottobre.

Rilevazione Areale (A)

L’obiettivo principale della rilevazione Areale è quello di rilevare informazioni utili al calcolo della popolazione di ciascun comune italiano (stima della qualità del Registro Base degli Individui). Le famiglie interessate riceveranno una lettera dall’ISTAT, per il tramite dei rilevatori, i quali saranno identificati mediante apposito cartellino con foto.

La Rilevazione “porta a porta” inizia il 10 ottobre e si conclude il 13 novembre. In questa fase il rilevatore, munito di dispositivo elettronico portatile (tablet), si recherà presso gli indirizzi campione a lui assegnati e per ogni interno abitativo individuato che risulti occupato da famiglia stabilmente dimorante, effettuerà l’intervista utilizzando l’applicativo per la compilazione del questionario della rilevazione Areale. Le famiglie, in alternativa all’intervista con il rilevatore, possono recarsi presso il Centro Comunale di Rilevazione e rilasciare l’intervista via web oppure, su richiesta, con il supporto di un operatore dopo aver rilasciato al rilevatore alcune informazioni anagrafiche (nome, cognome, sesso, data e luogo di nascita degli individui che hanno la dimora abituale presso gli indirizzi campione).

Rilevazione (L) da lista

La rilevazione da Lista ha come obiettivo principale l’acquisizione delle informazioni relative alle famiglie, agli individui e alle abitazioni, utili alla produzione dei risultati censuari. In ciascun Comune coinvolto nella rilevazione da Lista è stato selezionato un campione casuale di famiglie la cui dimensione è stata determinata in modo da garantire l’efficienza delle stime a livello del territorio comunale.

Dal 7 ottobre le famiglie Mogoresi che hanno ricevuto la comunicazione dell’Istat con le credenziali di accesso al questionario WEB, possono compilare il questionario online autonomamente da casa o da un’altra postazione (ad esempio in ufficio) oppure recarsi al Comune. Presso i CCR è possibile compilare il questionario in autonomia utilizzando una o più postazioni dotate di pc con accesso ad internet, oppure effettuare un’intervista con un operatore comunale.

È importante ricordare che se la famiglia compila il questionario presso il CCR in maniera autonoma, deve utilizzare le proprie credenziali. Se invece procede attraverso l’intervista faccia a faccia, le credenziali devono essere quelle dell’operatore di back office.

A partire da una certa data, le famiglie non rispondenti o parzialmente rispondenti potranno essere contattate dagli operatori comunali per effettuare l’intervista telefonicamente oppure da un rilevatore per procedere all’intervista faccia a faccia presso il proprio domicilio. Il rilevatore, per i rispondenti più diffidenti, può suggerire di recarsi presso il Centro Comunale di Rilevazione istituito dal Comune.

Dal 14 al 20 dicembre la compilazione del questionario è possibile solo tramite intervista con un operatore comunale: a domicilio con il rilevatore o presso il CCR con un operatore di back office.

Il Censimento è un adempimento obbligatorio, si chiede pertanto la massima collaborazione: i rilevatori cercheranno di arrecare il minimo disagio alla famiglia.

Per ogni ulteriore informazione rivolgersi a:

Ufficio Comunale di Censimento c/o Comune di Mogoro in via Leopardi n. 8

dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12

giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30

Tel. 0783 993043 (Melis Romeo) – 0783 993023 (Lilliu Claudia) – 0783 993027 (Sanna Stefania)

Email: ced@comune.mogoro.or.it

ISTAT

Numero verde (gratuito) 800 188 802 (attivo tutti i giorni dal 1° ottobre al 20 dicembre 2019, dalle ore 09.00 alle ore 21.00)

Email: censimentipermanenti.popolazioneareale@istat.it

Composizione Ufficio Comunale di Censimento

 L’UCC del Comune di Mogoro è composto come segue:

  • Peis Maria Teresa – Responsabile UCC;
  • Melis Romeo – Coordinatore;
  • Lilliu Claudia – operatore back office – staff;
  • Sanna Stefania – operatore back office – staff;
  • Minnai Simona – rilevatore;
  • Corda Emanuele – rilevatore;
  • Vaccargiu Marcello – rilevatore;
  • Piras Marta Maria Luisa – rilevatore.