Corpo Pagina

Il 17 giugno scade il termine per il versamento dell’acconto IMU 2019

Il 17 giugno 2019 scade il termine per il versamento dell’acconto IMU 2019.

Non sono assoggettati ad IMU:
– abitazione principale e relative pertinenze, esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;
– i fabbricati costruiti e destinati alla vendita dall’impresa costruttrice (c.d. “beni merce”), a condizione che non siano affittati;
– fabbricati rurali ad uso strumentale.

L’imposta va versata per intero al Comune, escluso gli immobili produttivi classificati nel gruppo catastale D la cui quota va versata interamente allo Stato utilizzando il codice tributo 3925, applicando l’aliquota standard dello 0,76% stabilita dallo Stato.

Il versamento può essere effettuato in acconto (50 % dell’importo dovuto) oppure in unica soluzione (100% dell’importo dovuto), mediante mod. F24 oppure mediante ccp n. 1008857615, indicando il codice catastale del Comune “F272”.

Il versamento minimo complessivo per cui ciascun soggetto passivo è tenuto al pagamento è pari a € 3,00.

Si ricorda inoltre che il Consiglio Comunale con Delibera n. 37 del 18.12.2018 ha confermato l’azzeramento dell’aliquota TASI per tutti gli immobili, per cui nulla è dovuto per l’anno 2019.

Per maggiori informazioni rivolgersi all’Ufficio Tributi (tel. 0783 99043)