Corpo Pagina

Cambiamento del nome

ll cambiamento del nome può richiederlo chi da sempre è identificato con un nome non corrispondente a quello degli atti di stato civile. La domanda deve essere motivata e documentata. La richiesta deve essere presentata al Prefetto della Provincia del luogo di residenza, che decide in merito.

Cambiamento dei nomi composti da più elementi

Per il cambiamento del nome composto da più elementi (es. Maria Carla ) bisogna essere nati primadel 30.03.2001. Occorre dichiarare all’Ufficio di Stato Civile del Comune di nascita (anche per il tramite del comune di residenza) dell’esatta indicazione con cui devono essere riportati gli elementi del proprio nome.
Si tenga presente che non si possono indicare nomi diversi da quelli riportati sull’atto di nascita né variarne l’ordine, salvo il caso di comprovato utilizzo nel tempo del nome indicato. La scelta effettuata con la dichiarazione non è più modificabile.

Cambiamento del nome/cognome ridicolo o vergognoso

Il nome/cognome deve essere ridicolo o vergognoso o rivelare l’origine di figlio non riconosciuto della persona. La domanda deve essere presentata al Prefetto della provincia del luogo di residenza, che decide in merito.

Cambiamento o aggiunta di cognome

La richiesta deve essere motivata. La domanda, che deciderà in merito, deve essere presentata al Prefetto della provincia del luogo di residenza, allegando tutta la documentazione che giustifichi tale richiesta.
In tutti i casi le variazioni autorizzate vengono annotate sui Registri di Stato Civile del Comune di nascita, di eventuale matrimonio e nei registri anagrafici. Tutti i documenti di identità vanno sostituiti.